Intossicata da fumo fiamme lavastoviglie

Una donna è stata ricoverata per l'intossicazione causata dal fumo dell'incendio della propria lavastoviglie. Il fatto è avvenuto questa notte ad Alonte, nel vicentino. La donna, che dormiva nella parte superiore della propria abitazione, si è svegliata per l'odore del fumo dando subito l'allarme al marito e alla figlia. I vigili del fuoco accorsi da Lonigo hanno messo del tutto in sicurezza l' elettrodomestico, intanto raffreddato dal padrone di casa, che al buio è riuscito a limitare l'estensione delle fiamme prima dell'arrivo della squadra. Le due donne che si trovavano all'esterno della casa sono state assistite dai vigili del fuoco, i quali hanno fatto intervenire il personale del suem 118. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa un'ora e mezza con la messa in sicurezza dell'abitazione e il ripristino dell'energia elettrica.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Selva di Progno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...